21 Giugno 2018 - Polizia giudiziaria in materia stradale, ambientale e di edilizia

DATA: 21 giugno 2018
DOCENTE: Dott. Marco Pellegrini, docente di polizia giudiziaria presso la scuola del Corpo di Polizia Locale, docente di penale e procedura penale presso l'Associazione Professionale di Polizia Locale, docente di penale e procedura penale presso l'Organizzazione OSPOL, membro di qualità dell'ANVUR
DESTINATARI: Dipendenti Pubblici e privati cittadini.
CONTENUTO: POLIZIA GIUDIZIARIA - POLIZIA GIUDIZIARIA IN MATERIA STRADALE, AMBIENTALE E DI EDILIZIA
SEDE: Aula Formazione Consorzio "I Castelli della Sapienza" – Vicolo dei Fiori n. 3 – Valmontone (Rm)
COSTI: PER I COMUNI DEL CONSORZIO LA PARTECIPAZIONE È GRATUITA
Per i Comuni non associati:
200,00 euro Comuni sotto i 10.000 abitanti – massimo 3 partecipanti
300,00 euro Comuni sopra i 10.000 abitanti – massimo 3 partecipanti
300,00 euro per privati

PROGRAMMA:

1. LA POLIZIA GIUDIZIARIA
1.1. Inquadramento giuridico
1.2. Organigramma
1.3. Limiti e funzioni
1.4. Gli atti
1.5. Le attività di iniziativa e su delega
1.6. Le attività atipiche

2. LA POLIZIA GIUDIZIARIA IN MATERIA DI POLIZIA STRADALE
2.1. L'omicidio stradale ex art. 589 bis c.p.
2.2. le forme di manifestazione: le aggravanti
2.3. la fuga in caso di omicidio stradale ex art. 589 ter c.p.
2.4. le lesioni gravi e gravissime ex art. 590 bis. c.p.

Ore 13.30 light lunch offerto dal Consorzio I Castelli della Sapienza

 

3. LA POLIZIA GIUDIZIARIA IN MATERIA EDILIZIA
3.1. La C.N.R.
3.2. Le generalità
3.3. La notifica degli atti
3.4.La descrizione dell'abuso
3.5. L'esistenza dei vincoli
3.6.La classificazione urbanistica
3.7. La data ed il luogo
3.8.Le attività di indagine da compiere
3.9.I provvedimenti adottati dall'autorità comunale
3.10. La procedura di acquisizione
3.11. La trascrizione della proprietà
3.12. Procura di Tivoli protocollo del 19/03/2007 e formazione documentazione

4. LA POLIZIA GIUDIZIARIA IN MATERIA AMBIENTALE
4.1. Il T.U.A. d.lgs. 152/2006
4.2. I principi di produzione del diritto ambientale
4.3.I reati ambientali l. 68/201
4.4.L'inquinamento ambientale
4.5.Il disastro ambientale
4.6.L'impedimento del controllo
4.7.L'omessa bonifica
4.8.Le circostanze attenuanti

Allegati

Scarica Allegato: locandina-21 giugno 2018

Gallery

Iscriviti al corso

Torna su